Gran Bretagna Scozia

Autunno in Scozia – ecco cosa ci si può aspettare

Eccomi qui, di nuovo in procinto di partire per la Scozia.
In autunno, come quella prima volta tanti anni fa, nell’ottobre del 2008, quando della Scozia ancora non sapevo nulla se non forte e chiaro che volevo andarci, essere lì, cominciare finalmente a conoscerla!
E tutti a chiedermi se fossi per caso impazzita… lasciare le tiepide giornate autunnali di casa nostra per salire nel Nord Europa, in terra straniera, dove avrei trovato chissà quali condizioni meteo proibitive… nel migliore dei casi, giorni grigi e piovosi da trascorrere in luoghi terribilmente tristi!
Ebbene, a conquistarmi all’istante fu proprio la languida atmosfera autunnale; il contrasto dei colori posati come un manto su paesaggi vuoti di civiltà; il silenzio ovattato del fuori stagione; la nebbiolina a banchi del mattino; l’aria leggera profumata d’erica ormai sfiorita; la luce pacata delle giornate brevi che aspettano, senza temerlo, l’arrivo imminente dell’inverno; il tocco pungente del vento, pigro pure lui nelle mattine immobili, ma poi sempre più arzillo e dispettoso durante il giorno.
Ecco perché per me l’autunno resterà sempre un momento magico e molto speciale in cui ritrovare l’alchimia del primo avvolgente abbraccio di quella Terra.

Incanto autunnale lungo le sponde del Loch Fyne

 

Ma non tutti la pensano così…

Cercherò dunque di rispondere qui alle obiezioni più frequenti che mi vengono fatte ogni volta che si parla di un VIAGGIO AUTUNNALE IN SCOZIA:

1 – FA BUIO PRESTO
È vero, in autunno le giornate non sono più infinite come capita invece d’estate. Il buio arriva prima di cena (ora scozzese, eh) e sgombra il cielo l’indomani verso l’ora del breakfast…a patto di non essere troppo mattinieri! Se andrete in Scozia prima che venga ripristinata l’ora solare (cioè entro la fine di ottobre) avrete comunque a disposizione una buona quantità di luce da dedicare alle più svariate attività all’aperto: da un massimo di 10 a un minimo di 9 ore fra alba e tramonto, a seconda che si tratti della prima o della seconda metà del mese. Nessun bisogno di levatacce per assistere a un’alba e niente cene da trangugiare o, peggio ancora, da saltare per trovarsi all’ora giusta nel posto giusto e ammirare in tutta calma un tramonto! La luce, più morbida e obliqua, sarà bellissima a tutte le ore del giorno; mentre il buio – che mediamente arriva intorno alle 18,30 – vi regalerà tanto relax in più, lunghi momenti da spendere in tranquillità, magari accanto al fuoco dentro un pub sorseggiando una birra locale o in una tearoom, concedendovi un dolcetto “homemade” accompagnato da una tazza di tè… in attesa della cena!

Ecco una foto scattata a Skye verso la metà di ottobre intorno alle 18,30

 

2 – FA TROPPO FREDDO
Dopo essere stata in Scozia più volte e in tutti i periodi dell’anno, posso dire per esperienza che le temperature scozzesi sono in genere meno rigide di quanto ci si potrebbe aspettare… naturalmente con tutte le eccezioni del caso! D’altra parte in Scozia tutto è possibile… non per niente è lì che nasce il detto “four seasons in a day”. Il meteo scozzese è pazzo: mi è capitato di avere massime di 8 gradi sulla costa dell’Aberdeenhire a giugno e di trovare invece 15 gradi a Skye a febbraio! In genere a ottobre la temperature si abbassano, ma molto difficilmente si troverà il gelo. La corrente del Golfo è sempre lì a mitigare e, con un po’ di fortuna e in assenza di vento, le temperature potrebbero essere sorprendentemente miti. Come in ogni stagione anche in autunno lo “Scottish weather” può essere estremamente variabile, basterà dunque attrezzarsi adeguatamente: classico abbigliamento a cipolla con prevalenza di capi caldi e il gioco è fatto! Personalmente a ottobre non ho mai avuto bisogno di sciarpa e guanti, una giacca imbottita di media pesantezza e qualche pile o felpa possono bastare per gustarsi i fantastici “outdoors” che ogni parte di Scozia offre.

Temperature massime, medie e minime in Scozia

 

3 – PIOVE SEMPRE
Ebbene sì, in Scozia piove parecchio in ogni stagione… difficilmente incapperete in periodi prolungati di alta pressione e la rapida alternanza di pioggia e schiarite è la regola in autunno così come nel resto dell’anno! Certo, statisticamente è proprio in autunno che la quantità media mensile di pioggia aumenta (sempre secondo le statistiche i mesi più asciutti sono maggio e giugno) ma in settembre e persino in ottobre non è affatto raro infilare tiepide e luminose giornate “estive”. E quando ciò accade è il paradiso che ti si apre davanti e che ti squarcia il cuore: la limpidezza e la languida dolcezza dell’aria autunnale non hanno davvero eguali!!!

Quando capitano giornate tiepide e soleggiate come questa a Tarbert, l’autunno ti riempie il cuore di una dolcezza infinita!!!!

 

4 – IL VERDE NON È PIÙ VERDE ED È TUTTO CUPO E TRISTE
Vero e falso. Certo, progressivamente il verde scompare, ma a prendere il suo posto sono le infinite sfumature del giallo e dell’arancio, i toni vividi dell’amaranto e quelli caldi e bruciati delle mille nuances di marrone. I paesaggi si trasformano in grandi tavolozze di colori che si accendono e si spengono sotto un cielo in continua trasformazione. In autunno l’oro illumina anche le giornate più grigie e più cupe, il rosso si fa lucente e intenso più che mai sotto la pioggia, la calma permea l’aria e il respiro della terra si fa più profondo. La natura si veste di colori sgargianti, rallenta il passo e sogna ad occhi aperti prima di abbandonarsi al lungo sonno invernale.

L’autunno è la stagione più colorata dell’anno!!!

 

5 – È TUTTO CHIUSO E SI RISCHIA DI NON SAPERE COSA FARE
Falso. Fino alla fine di ottobre la maggior parte dei castelli, residenze e attrazioni in genere restano aperti al pubblico; alcuni, soprattutto nei centri maggiori, rimangono aperti tutto l’anno. Vero è che le escursioni in barca vengono quasi sempre sospese a fine settembre, ma con qualche eccezione… tanto per fare un esempio a Skye, meteo permettendo, è possibile raggiungere in barca il magnifico e remoto LOCH CORUISK partendo da Elgol fino al 31 ottobre. La splendida natura scozzese con i suoi laghi e le sue valli, con le sue montagne impervie, con le spiagge deserte e le scogliere spazzate dal vento non chiude mai, così come non chiudono gli angoli segreti, le vie animate e le viuzze deserte, le piazze, i lungomare e i porticcioli dei tanti villaggi, cittadine e città sparsi in tutta la Scozia! Anche nei luoghi più sperduti troverete sempre un bel pub aperto dove ripararvi dalle intemperie, rifocillarvi e, perché no, socializzare con i “locals” (la gente del posto) quasi sempre in vena di chiacchiere!

L’EILEAN DONAN CASTLE, il castello più famoso di Scozia, resta aperto tutto l’anno (verificate sul sito le date delle eventuali chiusure per matrimoni)

 

Il remoto LOCH CORUISK raggiungibile in barca da ELGOL (isola di Skye) fino alla fine di ottobre

 

I VANTAGGI DI UN VIAGGIO D’AUTUNNO IN SCOZIA:
Oltre alla bellezza sublime dei paesaggi in veste autunnale, ecco una serie di vantaggi da non sottovalutare:
– i prezzi dei voli decisamente più convenienti rispetto alle tariffe spesso esorbitanti dei mesi estivi (in linea di massima, anche in autunno come nel resto dell’anno, le tariffe migliori in base al periodo si trovano acquistando il volo con largo anticipo, con partenza nei giorni infrasettimanali)
– il costo giornaliero delle auto a noleggio si abbassa notevolmente
molti b&b offrono tariffe più vantaggiose già a partire da ottobre (più spesso però da inizio novembre) e non di rado offrono sconti sui soggiorni prolungati (a partire dalle 3 notti in su)
– anche i luoghi più turistici sono decisamente meno affollati e quelli “fuori dalle rotte più battute” li avrete addirittura tutti per voi!

QUALI ZONE VISITARE IN AUTUNNO?
Ogni parte di Scozia ha la sua buona dose di incanto da offrire in autunno come in ogni altra stagione. Ci sono luoghi però davvero perfetti per una vacanza in questo specialissimo periodo dell’anno. Fra le zone visitate finora, posso consigliarvi:

– la regione dei TROSSACHS e il PERTHSHIRE (nella Scozia centrale) dove si trovano fitti boschi e antiche foreste, splendide più che mai in autunno, quando le betulle ed i larici si trasformano in pennellate di colore e le foglie cominciano a cadere formando soffici tappeti gialli e rossi. Sono queste le regioni in cui immergersi in paesaggi rigogliosi che l’autunno avvolge in un velo di dolce malinconia e dove lanciarsi alla scoperta di luoghi storici, villaggi grandi e piccoli, colline e laghi da cartolina che dopo l’alta stagione sonnecchiano sotto una morbida coltre variopinta. Tanto per citarne qualcuno: il LOCH VENACHER, il LOCH ACHRAY e il LOCH KATRINE (nei TROSSACHS); il LOCH TAY, il LOCH TUMMEL e il LOCH RANNOCH nel PERTHSHIRE. Uno più bello dell’altro, ognuno carico di romantica bellezza da assaporare.

Colori e paesaggi di un autunno nel PERTHSHIRE

 

– l’ISOLA DI SKYE è una delle mete più ambite di Scozia (se non la più ambita in assoluto) e nei mesi estivi è letteralmente presa d’assalto! L’autunno è la stagione ideale per godere in tutta tranquillità degli scenari grandiosi che l’isola offre e per viverne l’atmosfera più autentica. Oltre ai favolosi paesaggi del nord dell’isola, davvero unici nel loro genere, particolarmente bella in questa stagione anche la zona di ELGOL e la meno frequentata costa ovest della SLEAT PENINSULA, nel sud di Skye. D’altronde, provare per credere, SKYE in autunno regala scorci indimenticabili e pieni di pace ad ogni angolo e in ogni direzione!!!

Immagini autunnali di SKYE, l’isola più famosa di Scozia

 

ISLAY  a rendere quest’isola ancora più magica in autunno è l’arrivo in massa dalla Groenlandia di immensi stormi di BARNACLE GEESE che giungono puntualmente ogni anno sulle coste di Islay per svernare riempiendone i cieli di voci stridule e di voli ampi e leggeri . La costa sud orientale si distingue dal resto del territorio dell’isola fatto di brulle torbiere e vanta una serie di attraenti boschetti che fanno da cornice a bellissime baie riparate dove ammirare il “FOLIAGE” direttamente in riva al mare. E in caso di pioggia e/o improvvise intemperie ci sarà sempre una fantastica distilleria pronta ad ospitarvi e a scaldarvi le ossa con un esplosivo “dram” dalle note torbate.

L’isola di ISLAY è semplicemente meravigliosa nella sua calda veste autunnale!

 

SCOTTISH BORDERS e GALLOWAY FOREST PARK: ci sono stata rispettivamente in primavera e in estate, ma sono certa che l’autunno regali un’atmosfera assolutamente speciale a queste zone defilate, fuori dalle rotte turistiche più battute! Le valli solitarie dei BORDERS punteggiate di romantiche rovine sono lo scenario perfetto in cui ammirare i meravigliosi effetti cromatici della stagione autunnale. E che dire del GALLOWAY FOREST PARK? La più grande riserva forestale del Regno Unito, un magnifico polmone verde in cui respirare la magia segreta del bosco; un luogo intatto ed incantato caratterizzato dall’assenza di inquinamento luminoso e reso unico dai suoi celebri “DARK SKIES” ovvero i cieli stellati più belli dell’intero paese!

LE FOTO AUTUNNALI DI QUESTE ULTIME  ZONE CONTO DI SCATTARLE PRESTO… ANZI SPERIAMO PRESTISSIMO! Ma per il momento ad aspettarci domenica prossima è la lunga e super defilata penisola del KINTYRE, che speriamo di riuscire ad esplorare un po’, nonostante il tempo a disposizione sia veramente poco! E poi… RULLO DI TAMBURI… un grande e attesissimo ritorno fra i meravigliosi paesaggi e gli effluvi torbati delle fantastiche distillerie di ISLAY… “THE QUEEN OF THE HEBRIDES”!!!! Inutile dire che l’emozione è alle stelle… dopo sette anni esatti sarà un vero tuffo al cuore ❤️

You Might Also Like

20 Comments

  • Reply
    Teresa
    1 Ottobre 2019 at 10:02

    Grazie mille
    Teresa

    • Reply
      ilaria
      1 Ottobre 2019 at 21:24

      Grazie a te Teresa, spero che l’articolo ti sia piaciuto!

  • Reply
    Mancia
    1 Ottobre 2019 at 11:36

    straordinario

    • Reply
      ilaria
      1 Ottobre 2019 at 21:26

      Wowwww addirittura!!! Ma grazie davvero Stefano ☺️

  • Reply
    anna maria
    1 Ottobre 2019 at 12:17

    Grazie Ilaria, sempre meraviglioso, scusami se ti disturbo, vorrei contattarti in privato x consiglio di viaggio a SKYE, Grazie

    • Reply
      ilaria
      1 Ottobre 2019 at 22:07

      Ciao Anna Maria, nessun disturbo. Scrivimi pure quando vuoi. Se sei su Facebook contattami pure via messenger oppure con messaggio privato su Instagram. Se avessi difficoltà riscrivimi qui e ti do il mio indirizzo e-mail. Sono contenta che l’articolo ti sia piaciuto, grazie mille per avere commentato!

      • Reply
        Anna maria
        2 Ottobre 2019 at 6:45

        ciao Ilaria grazie per la disponibilità sei tanto gentile non ho facebook con istagram ci sto provando se mi lasci la tua mail mi sa che facciamo prima grazie tanto e buon viaggio salutami la scozia

        • Reply
          ilaria
          12 Ottobre 2019 at 22:54

          Ciaooo Annamaria, scusa il ritardo ma la partenza per la Scozia mi ha fatto uscire di mente tutto il resto!!! Puoi mandarmi una mail all’indirizzo ila.scot@icloud.com
          Ti risponderò non appena possibile!

  • Reply
    Marco
    1 Ottobre 2019 at 12:32

    Fantastico e completissimo, l’unico problema è che… non posso partire !

    • Reply
      ilaria
      1 Ottobre 2019 at 21:31

      Ohhh ma grazie Marco!!! Un problemino non indifferente 😛

  • Reply
    Destinazione Irlanda & Uk - Ilaria Fenato
    1 Ottobre 2019 at 14:08

    L’autunno è la mia stagione preferita proprio per i colori e le tante ragioni che hai sviscerato! In questi luoghi è ancora più bella ❤️

    • Reply
      ilaria
      1 Ottobre 2019 at 21:54

      Grazie mille per il passaggio Ilaria, anch’io adoro l’autunno… soprattutto l’autunno scozzese!!! Ma forse questo si era intuito 😛

  • Reply
    MINO PROFUMO
    3 Ottobre 2019 at 15:21

    Ciao Ilaria,
    altro articolo eccezionale, complimentissimi. L’autunno tra l’altro è la nostra stagione preferita e non vediamo l’ora di partire a fine mese per un veloce blitz……mia moglie compie 50 anni il 31 ed abbiamo prenotato due notti al Barcaldine Castle vicino ad Oban. E’ una zona che abbiamo già visitato ma non in questa stagione, se hai qualche dritta su qualche luogo sconosciuto è sempre ben accetta. Grazie in anticipo.

    • Reply
      ilaria
      14 Ottobre 2019 at 21:38

      Ciao Mino, grazie mille mi fa molto piacere che questo articolo ti sia piaciuto! Non c’è niente di meglio che festeggiare un compleanno importante in Scozia… anche se saranno solo pochi giorni sono certa che vi regaleranno un pieno di emozioni!!! Se non ci siete ancora stati potreste visitare il suggestivo Dunstaffnage Castle che si trova lungo la costa a pochi chilometri di distanza dal vostro bellissimo alloggio (nella bassa stagione rimane però chiuso il giovedì e il venerdì). In realtà i dintorni di Oban sono pieni di cose da vedere… ma se siete alla ricerca di qualcosa di meno classico, potreste percorrere tutta la “single track” (B8074) che attraversa il suggestivo GLEN ORCHY, una selvaggia vallata che corre verso sud-ovest dal Bridge of Orchy fino a Dalmally (potete anche percorrerla in senso opposto). Lì potrete ammirare splendide cascate e un delizioso pezzetto dell’antica foresta Caledoniana che si presta a belle e rilassanti camminate. Vi auguro di trascorrere giornate indimenticabili… e tantissimi auguri alla festeggiata!

      • Reply
        MINO PROFUMO
        17 Ottobre 2019 at 15:34

        Ciao Ilaria e bentornata,
        ti ringrazio tantissimo per i suggerimenti, in effetti non abbiamo mai fatto quella single track e credo proprio che colmeremo la lacuna ! Io tra l’altro adoro le single tracks, mi diverto moltissimo e apprezzo immensamente i gesti di ringraziamento tra automobilisti durante i passing places, altro che la maleducazione imperante in certe strade italiane……Passo gli auguri a mia moglie anche se so che vi sentite via Facebook. Grazie ancora e a presto

        • Reply
          MINO PROFUMO
          8 Novembre 2019 at 17:09

          Cara Ilaria,
          ci hai portato fortuna, sono stati solo tre giorni ma due con meteo splendido: l’Autunno scozzese ha dato il meglio di sè e ci ha riempito il cuore di emozioni. Tra l’altro non ricordavo un cielo così stellato ! Meraviglioso, un tappeto di luci assolutamente fantastico ed anche il Barcaldine Castle è certamente da consigliare. Alla prossima, speriamo già nel 2020

          • ilaria
            8 Novembre 2019 at 19:12

            Fantastico Mino, sono davvero felicissima per voi!!! Ho ammirato giorno dopo giorno le splendide foto di Stefania immaginando ogni volta le vostre emozioni! L’autunno scozzese è un vero incanto e quando il meteo collabora c’è da lasciarci l’anima e il cuore intero ❤️ chissà che spettacolo quel cielo stellato… sono momenti di pura felicità che rimangono eterni. Anch’io non vedo l’ora di tornare e vi auguro che il momento arrivi presto anche per voi. Grazie mille per avermi scritto, un grande abbraccio

  • Reply
    antonella gorini
    12 Ottobre 2019 at 21:08

    Ciao Ilaria, come ben sai sono appena rientrata dal Lake District e posso solo confermare quanto sia bello e rilassante fare un viaggio in autunno, il cielo è quasi sempre bigio, ma i colori caldi dei paesaggi lo fanno passare in secondo piano…
    Un abbraccio
    P.S. foto meravigliose!

    • Reply
      ilaria
      14 Ottobre 2019 at 9:39

      Grazie mille cara Antonella, a quanto pare quest’anno l’autunno britannico è stato ed è particolarmente piovoso… o forse siamo noi a non avere imbroccato la settimana giusta!!! Comunque anche con la pioggia e sotto un cielo imbronciato le atmosfere e i colori restano bellissimi, senza contare che quando il cielo anche solo per un attimo si schiarisce regala scorci di pura poesia! Avete visto luoghi meravigliosi, un po’ di sole in più non avrebbe guastato… ma sono sicura anche così i ricordi resteranno indelebili!!! Un abbraccio

    • Reply
      MINO PROFUMO
      12 Novembre 2019 at 13:22

      Grazie a te Ilaria e alla prossima. Un grande abbraccio da me e Stefania
      Mino

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.